• Cancro del rene a Catania

    Cancro del rene a Catania

    Un polo d’eccellenza nella cura dei tumori al rene


    Il centro medico Cura S.r.l. è un polo oncologico d’eccellenza e opera attivamente nella diagnosi e nella di cura del cancro al rene a Catania. Questa patologia colpisce in Italia ogni anno circa 4000 persone, ma i dati dimostrano che le nuove diagnosi e il miglioramento delle tecniche diagnostiche hanno consentito di identificare precocemente la sindrome tumorale e di attuare terapie celeri ed efficaci. Si tratta del terzo tumore urologico più frequente e che colpisce soprattutto i pazienti di età maggiore ai 60 anni. Il cancro al rene ha un'evoluzione imprevedibile, ma grazie alle raffinate tecniche diagnostiche di nuova generazione è possibile individuare la sua presenza e procedere con le opportune cure. Attualmente non è stato individuato un pool di fattori a rischio considerabili come causa principale, ma la comunità scientifica ha focalizzato una serie di comportamenti e di sostanze che possono aumentare la possibilità di maturare una neoplasia renale. Si tratta del fumo, dell'obesità, dell'ipertensione arteriosa e della malattia cistica renale, anche se non sono considerate sottovalutabili sostanze industriali e di origine occupazionale quali l'esposizione ai metalli pesanti come il piombo, il cadmio e l'asbesto. La base familiare è considerata come un fattore meritevole di considerazione nella diagnosi del carcinoma. Varia e aspecifica è la sintomatologia che accompagna il cancro del rene. I sintomi maggiori possono essere ricercati nella presenza di sangue nelle urine e di masse addominali palpabili. 

    Questi sintomi chiari possono essere accompagnati oppure anticipati da inappetenza, perdita di peso, febbre, anemia e sudorazioni notturne. Il centro Cura S.r.l opera nella diagnosi del cancro al rene a Catania con ecografia renale e con TC. L'approccio terapeutico al fine curativo si basa sulla nefrectomia radicale, ovvero sull'esportazione del rene, del grasso perirenale e della ghiandola surrenale. L'intervento è stato notevolmente migliorato nel corso degli anni e impiega l’approccio laparoscopico e robotico, pratiche che rendono l'intervento meno traumatico e che favoriscono la ripresa post operatoria del paziente. La terapia chirurgica si lega alla somministrazione di farmaci di nuova generazione, che lavorano attivamente per contrastare l'azione e la moltiplicazione delle cellule tumorali renali.

  • Cancro del rene

    Cancro del rene