• Prostatectomia radicale robotica a Catania

    Prostatectomia radicale robotica a Catania


    Il centro medico Cura S.r.l. effettua operazioni di prostatectomia radicale robotica a Catania per i pazienti che hanno la necessità di essere sottoposti all'asportazione dei tumori localizzati alla ghiandola prostatica. 

    Si tratta di un'operazione concentrata sull'asportazione del tumore della prostata localizzato e, grazie alla chirurgia robotica, il medico specialista può eseguire l'intervento con precisione assoluta, impiegando una strumentazione microscopica e in grado di colpire con minuzia le aree da trattare. 


    L'intervento di prostatectomia radicale robotica permette al chirurgo di operare con l'assistenza robotica guardando l'immagine in un particolare monitor che mostra la ricostruzione tridimensionale. I bracci robotici eseguono dei movimenti accurati, che si propongono di ridurre le perdite di sangue intraoperatorie e, al contempo, di lavorare attivamente nella positiva conservazione dei nervi erigendi.

  • Un'operazione eseguita con tecniche di nuova generazione

    Un'operazione eseguita con tecniche di nuova generazione


    Si tratta di un intervento dalla natura radicale, che permette al paziente di operare attivamente nel trattamento del tumore e di contare su una strumentazione di ultima generazione, programmata per limitare i margini di errore e per salvaguardare nel complesso la sua salute. Il centro medico Cura S.r.l. è specializzato in operazioni di prostatectomia radicale robotica a Catania, avvalendosi di strumentazione tecnica all'avanguardia e di un team di medici urologi specializzati. Le fasi operatorie vengono ampiamente illustrate al paziente che, grazie alla conoscenza acquisita in fase di colloquio, può affrontare l'operazione di prostatectomia con la massima positività e contando su una chiara e precisa consapevolezza dell'apparato operatorio. Questa condizione di rivela essere particolarmente favorevole, perché permette al paziente di affrontare ogni fase con chiarezza e di assumere uno stato pre e post operatorio positivo e lungimirante nei confronti del percorso di guarigione. L'operazione di prostatectomia radicale robotica può infatti indurre delle condizioni post operatorie che meritano di essere conosciute e ben affrontate dal paziente, al fine di originare un percorso terapeutico sereno e propositivo in ogni fase.

  • Fig. 1 - Anatomia Normale

    Fig. 1 - Anatomia Normale

  • Fig. 2 - Rimozione della Prostata

    Fig. 2 - Rimozione della Prostata

  • Fig. 3 - Prolasso delle strutture

    Fig. 3 - Prolasso delle strutture

  • Fig. 4 - Risultato finale

    Fig. 4 - Risultato finale